18/01/2012 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Piove sui nostri volti, Silvana
- poesia e commento
La celebre lirica di Ezechiele Tannunzio commentata dall’immenso Gianfilippo Solone. Buona lettura.


Piove sui nostri volti, Silvana,
e sui veicoli regolarmente in sosta
lungo la carreggiata.

Piove sui motocicli, le motocarrozzette,
i motocarri, i quadricicli, i trattori stradali,
le vetture in servizio di piazza.
30/03/2011 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
L’iPad provocherà una crisi nel mercato ittico
Quello che segue è il testo di un servizio che la Rai non ha mai mandato in onda. «Il Superficiale» lo pubblica, svelando ciò che il gigante di Cupertino vorrebbe tenere nascosto.

Sono appena le sei del mattino quando Mario e il suo secondo Salvatore – detto Sasà – tornano in porto a bordo della motopesca Lady Diana.
I volti sono sorridenti, capisco che la pesca è stata buona. Gli altri membri dell’equipaggio cominciano a scaricare, Mario ci viene incontro.

28/06/2009 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Quiz letterario: indovina l’autore
« […]
GLI OPERAI DI OGNI OPERA
DAL LORO CAPO GIOVANNI AGNELLI
ADUNATI SOTTO IL SEGNO
DI QUELLA PAROLA BREVE
CHE NELLA GENESI
FECE LA LUCE
FIAT LUX [...] »

Chi ha dettato queste parole, affinché venissero scolpite nella pietra ad imperitura memoria?

1. Boris Pasternak
2. Gabriele D’Annunzio
3. Sandro Bondi
4. Massimo Boldi
5. Stefano Belisari (Elio di Elio e le storie tese)

Va da sé che non si vince niente, ma potrete sempre pavoneggiarvi coi vostri condòmini.
12/03/2009 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Recensiti da voi
Una vecchia conoscenza del Superficiale, Giorgio Oliviero Gallone, torna su queste pagine con degli utili consigli in campo letterario e musicale.
Cogliamo l'occasione per invitarvi a fare altrettanto, nel pieno spirito della superficialità interattiva.
12/11/2008 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Evoluzionismo e altre panzane
Caro Darwin,
dai tempi della scuola sento parlare di te e dell’evoluzionismo. Ora, tu dici che l’uomo discenderebbe dalla scimmia, che a sua volta discenderebbe da qualcos’altro. Ma dimentichi, presuntuosamente, di fornirci le prove di questa bizzarra teoria: insomma, una cosuccia da niente. Perché se io prendo una scimmia e la lascio lì questa non diventa uomo? Come te lo spieghi? E l’aquila da cosa discende: dal piccione?
12/11/2008 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Ricevuto e pubblicato - Dal Limbo in paradiso: che fregatura!
Riceviamo e, senza capire minimamente, pubblichiamo l'intervento di Lucio Garofalo che si conclude con un accorato appello.

Dopo l'abolizione del Limbo decretata improvvisamente (e inaspettatamente) dal pastore tedesco "riformatore", francamente si comincia ad avvertirne la mancanza...
Il Limbo, quella meravigliosa zona dell'aldilà, sospesa tra Bene e Male, tra il Paradiso e l'Inferno, laddove chi non era battezzato dimorava in eterno, oziando beatamente, senza doveri né obblighi da osservare, senza regole, limiti o freni inibitori, senza imposizioni e coercizioni da subire, senza dogmi, precetti, impegni da assolvere, senza alcuna autorità a cui obbedire e sottostare, senza re, preti e signori, in uno stato perenne di libertà, ignavia e vacanza dal lavoro...
25/06/2008 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Euro 2008 e indipendentismo sardo: gli interventi della nostra tavola rotonda.
L'Italia è fuori dagli Europei. Ma mentre il Continente si dispera (e ne ha ben donde: la sconfitta calcistica guasta il momento idilliaco che stavamo vivendo), qualche isolano festeggia.
L'abbiamo scoperto l'altra sera, quando sul pianerottolo redazionale si è sviluppata un'accesa discussione in merito, proseguita al bar.
Qui c’era, inspiegabilmente, uno stenografo della Camera che, per deformazione professionale, ha trascritto "gli atti".
Pascetevene a sazietà!
05/09/2007 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Americani e gavettoni: uno spunto per una riflessione di politica internazionale
Un lettore ci scrive:


Immarcescibile «Il Superficiale»,
di fronte a casa mia sono venuti ad abitare alcuni studenti di nazionalità statunitense, e l’altra sera sono rimasti sul balcone fino a tardi, vociando rumorosamente con altri loro conterranei che erano invece sotto in strada. Giacché ero in vacanza non mi hanno dato alcun fastidio, ma tutto ciò mi ha fatto pensare al luogo comune sugli italiani caciaroni.

Comunque non è questo il punto. A un bel momento, uno di quelli sul balcone ha tirato una secchiata d’acqua a quelli di sotto, così per gioco. Un gesto del genere rivolto ad un italiano, provoca di solito l’incendio dei citofoni o la distruzione delle fioriere se si è tra sconosciuti, una serie di insulti con probabili cori da stadio se si è tra amici. Invece è stato tutto un fiorire di risate e di “Oh, my God!”.
12/08/2007 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
«A Pinerolo!»
Riceviamo e pubblichiamo, sebbene il linguaggio di questa lettera e l'educazione del suo autore non siano in linea con quelli dei nostri abituali lettori.

Spettabile «Il Superficiale»,
sono un cittadino di Pinerolo (TO), e quest’estate ho deciso di trascorrere la settimana di Ferragosto a casa. L’intenzione era godere della proverbiale quiete della val Chisone, lontana dal turismo di massa e dal suo fastidioso portato di caos e sporcizia, e di raggiungere solo tra qualche giorno mete più “movimentate”.
Purtroppo, anche a causa dell’immobilismo dell’amministrazione locale, mi trovo invece alle prese con un’orda di giovani, per lo più dediti alla droga, che hanno scelto la nostra tranquilla cittadina per organizzare un rave party. Vi lascio immaginare la rabbia del dover avere a che fare con la musica a tutto volume fino all’alba — musica oltretutto che definirei come minimo inascoltabile —, del dover rinunciare alle serene passeggiate nei boschi, diventati stanze da letto e toilettes all’aria aperta, del dover infine temere per la mia persona e le mie cose, alla mercé di questi vandali impasticcati. (Continua....)
10/02/2007 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Bacchette scomode e modelli di sviluppo
Un lettore ci scrive:

“Spettabile «Il Superficiale»,
se mi è concesso vorrei farvi una domanda: di questo passo, dove andremo a finire?

Mi spiego meglio. Da anni si sente parlare del modello cinese, della delocalizzazione in Cina, di quanto siano bravi i cinesi a produrre qualunque cosa, dalle trombette di carnevale ai ritrovati più evoluti. Senza contare le griffe fasulle, le cineserie e la morra cinese, pratiche nelle quali eccellono da sempre.

Il modello però ha una falla, una falla enorme, e credo sia meglio accorgercene adesso prima che sia troppo tardi. In Cina, si sa, si mangia prevalentemente il riso. Cosa usano i cinesi per mangiare il riso? Le bacchette! C’è qualcosa di meno adatto delle bacchette per tirare su il riso?

22/12/2006 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Un lettore ci scrive: "Voglio il pacemaker del mio Berlusconi!"
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera/appello di un lettore. Il direttore de Il Superficiale sta facendo una meritata settimana bianca a Pantelleria, ma sarà ben lieto di rispondere al rientro.



Egregio Stimato Chiarissimo Direttore del Superficiale,

chi le scrive è un pizzicagnolo del quartiere Sanità di Napoli, tale Vincenzo Salvo Cirillo, che sono io, e ho 58 anni, sposato da trent’anni con Maria Addolorata, anche lei pizzicagnola come sono io, e ho due figlie, Piersilvia Maradona ha 26 anni e sta finendo l’Istituto Tecnico, mentre Emilia Federica Careca ha 20 anni e sta finendo la scuola media.
Le scrivo perché il sottoscritto qua ha un problema. Premetto che dal 1983 sono un fan accanito del Presidente Silvio Berlusconi, da quando c’è lui non ho mai
11/08/2005 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Ricevuto e Pubblicato - No Tav
Ciò che trovate nell'articolo è di quelle email che "girano"; riguarda la linea ad alta velocità Torino-Lione (la cosiddetta TAV). Dobbiamo ammettere che non abbiamo la minima idea di chi sia l'autore del testo - probabilmente a spulciare il sito www.notav.it una risposta alla domanda la si trova - nè abbiamo avuto modo di verificare, punto per punto, le affermazioni e tesi che contiene.
Noi ve lo giriamo così com'è: se anche solo una - una sola - delle testi sostenute fosse autentica, varrebbe la pena preoccuparsene veramente.
21/05/2005 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Della Democrazia, del Referendum e del Tanfo
Chiariamo subito una cosa: riguardo al passato referendum sulla procreazione assistita ne avrete già sentite di tutti i colori. Dibattiti, dichiarazioni pubbliche di voto, dichiarazioni pubbliche di non voto, editoriali, inchieste verità ed inchieste un po' meno verità, balle colossali, limpide verità, sms di invito al voto, , catene di sant'Antonio (un giorno devo predermi la briga di verificare che diavolo abbia a che fare questo sant'Antonio con le catene, ricordatemelo) e chi più ne ha più ne metta.
Potevate mica scampare ad un parere Superficiale a riguardo?
20/05/2005 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista a Jacko
Le ultime terrificanti notizie su Michael Jackson hanno creato malumore e un po' di risentimento nella redazione de 'Il Superficiale': colui che ci ha commosso, emozionato, eccitato, fatto piangere e ridere contemporaneamente con capolavori della musica come 'Thriller', 'Bad' e 'Black and white' (quest'ultima dedicata alla promozione in serie A del Siena) non può essere accusato così impunemente! E' una vergogna! Governo Ladro! Così tutta la redazione, munita stranamente di armature in acciaio anti-penetrazione e degli ultimi numeri della rivista 'Baby-sitter e poi?', si è recata negli Stati Uniti per incontrare l'Idolo di sempre. Prima però ci siamo tutti recati da quel vecchio mattacchione di Bush, memori della splendida intervista che Lui ci aveva rilasciato qualche mese fa.
20/03/2004 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista a Bush
Ebbene sì, dopo mesi di telefonate,lettere mandate via e-mail, lettere scritte a mano e spedite tramite le poste italiane,ungare,polacche, messaggi dettati a voce a 5 piccioni viaggiatori e a due colombe, finalmente Il Superficiale ha ottenuto il permesso di intervistare LUI, il nostro faro, il punto di riferimento per ogni essere vivente, il padre,il nonno,lo zio e persino il cugino di tutti noi: il presidente degli Stati Uniti d'America, George Bush.
Tutti i giornalisti de Il Superficiale, più tre settantenni novaresi fans del Presidente e due barboni liguri che passavano di lì per caso, sono stati accolti nella Casa Bianca. Dopo le presentazioni e alcune discussioni sulla tragica morte di Signorini,che hanno visto protagonisti i barboni liguri e il Presidente ('Ma perché la squadra di Genova si chiama Genoa ela squadra di Napoli non si chiama Napoi ?' chiede il Nostro a fine discussione), finalmente ha inizio l'intervista, in cui sono stati toccati tutti i punti fondamentali dell'attuale situazione mondiale.
21/09/2003 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Lettera Aperta a Romano Prodi
Caro Prodi,
lo so già che questa lettera non avrà risposta; ma non perché non l' hai letta: è che in realtà non sai cosa dire. A quanto pare infatti hai deciso che dobbiamo usare un'altra moneta.

E allora io ti faccio tre domande molto precise. Un chilo di zucchini costava 15000 lire, adesso costa 8 monete nuove.

Ti sei fatto bene i calcoli? Voglio dire: secondo te basta cambiare moneta per abbassare i prezzi?
E' ora di finirla di bagnare il naso alla gente: ti bastava fare la legge che gli zucchini costavano 5000 lire, senza rincoglionirci con queste assurde operazioni da salumiere.

A proposito, ti piace sempre la mortadella? Allora senti questa: 2 etti di mortazza, 6 monete nuove.
13/06/2003 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista a Umberto B.
In questi ultimi mesi la vita di noi poveri giornalisti superficiali ha subito alcuni terribili contraccolpi psicologici: abbiamo saputo che è deceduto Gianni Agnelli, venendo meno, così, l'intervista esclusiva che stavamo preparando da mesi. Pure Corrado ci ha lasciati! E noi cosa possiamo fare? Chi tutela il lavoro di gente seria che si guadagna la pagnotta con fatica? Mica i personaggi famosi possono morire così, senza dire niente! Per fortuna, uno è sopravvissuto. Il più discreto degli uomini italiani, il più metafisico degli uomini europei, il più intelligente degli uomini tout court: l'onorevole Umberto Bossi.
07/04/2003 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Lettera Aperta di Bin Laden
Cari amici talebani in Italia, so che siete milioni ed ogni talebano di ciò non può che essere felice: tanto più io che dei talabani sono il capo.
Anzitutto vi ringrazio, perché la causa talebana ha bisogno di persone come voi: decise, forti, pronte a tutto per difendere le autentiche ragioni talebane che albergano nel fondo di ogni uomo illuminato dalla gioiosa luce della verità.
Vi scrivo sulle pagine del 'Superficiale', uno dei pochi organi di informazione autenticamente liberi nel vostro paese ed attenti alla nostra comune causa, per mettervi all'erta.
06/04/2003 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista a Saddam
Abbiamo conosciuto meglio Bush alla Casa Bianca, abbiamo apprezzato la profondità del Papa direttamente dal Vaticano, ora però ci siamo superati : l'intera redazione de 'Il Superficiale' si è recata a Baghdad, in Iraq, per incontrare il Dittatore, il Presidente, il Mister, il Coach, il Capo-Cuoco,il Cocchiere, insomma LUI, Saddam Hussein.
Dopo un allegro viaggio in pullman, cantando le canzoni di Gigliola Cinquetti e Sergio Caputo e ridendo a crepapelle per le barzellette di Franco Antonio Abbacchione, noto animatore turistico di Rimini, assunto con i soldi guadagnati grazie alle vendite del numero precedente del giornale, siamo arrivati in Iraq.
09/04/2003 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista ad Alessandra Mussolini
Per noi giornalisti de 'Il Superficiale' è stata una settimana infinitamente dura: l'Ancona ha vinto in amichevole 13-0 e noi avevamo scommesso sul 13-5; perdendo molti soldi, l'ultima riunione condominiale a cui abbiamo partecipato non ha permesso di installare il tavolo da biliardo nell'androne della Redazione e, soprattutto, le recenti amarezze della donna da noi più apprezzata, Alessandra Mussolini, ha generato un forte malessere nelle nostre superficiali menti.
Per questo abbiamo raggiunto La Donna più amata dal Superficiale per sapere come sta, per consolarla, per abbracciarla, per baciarla e anche per confessare il nostro amore segreto, che risale a certi suoi film intellettuali degli anni 70. Ecco il resoconto della avvincente intervista.
P.S.: GRAZIE ALE!!
10/02/2003 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista ad Igor Marini
Il personaggio più discusso del momento, Gola Profonda del presunto scandalo Telekom Serbia. L'accusatore di "Ranocchia", "Mortadella" e "Cicogna". E', come accusano le malelingue un Faccendiere od è invece un teste attendibile, come sostiene Mercello Pera? Riceviamo e, ranocchio alla mano, pubblichiamo.
14/02/2003 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Il Dicionario tastabile della Lingua Italiana
Prosciutti e formeggi.
in origine espressione in uso fra le popolazioni schiave africane dello stato dell'Illinois; nel corso dei cosiddetti 'anni di piombo' entrato a far parte del linguaggio italiano quotidiano, con una transazione di senso in analogia al contesto socio-culturale della sua nuova applicazione. Esempi: in americano «I had a hams'n'cheechees' meal», «A Ham'n'cheechee child» ed in italiano «Cresciuto a prosciutti e formeggi», «Un paese di prosciutti e formeggi».
22/11/2002 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Lettera Aperta a Sergio Cofferati
Caro Cofferati,
finalmente ti sei deciso: a quanto pare hai avuto l'alzata d'ingegno di ordinare lo sciopero generale.
Bravo! Molto bravo! Ma chi sei tu per dire a me quando devo andare a lavorare e quando no?
Il punto è questo: se ho voglia ci vado, altrimenti ciccia. E siccome io proprio non c'ho voglia, mi sono fatto due calcoli: martedì 16 sciopero, mercoledì giovedì e venerdì blablabla dei politici sullo sciopero e intanto a noi lavoratori non ci caga nessuno, tanto meno tu che se ti fossi fatto un mazzo come il mio ti sarebbe bastato quello per spaventare Berlusconi.
16/06/2002 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Intervista al Santo Padre
Ci sono voci che raccontano che il Papa avrebbe detto che a Saddam non bisogna buttargli le bombe in capa perché non gli piace l'idea.

Ma noi del Superficiale siamo andati direttamente in Vaticano a parlare con l'interessato.

Ecco in esclusiva per i nostri lettori questa struggente intervista al Pontefice effettuata dal nostro collaboratore Vito Scarpazza che oltretutto è esponente di spicco del Partito Superficiale Italiano.
13/10/2001 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
La Filosofia Greca
'Tira più la filosofia che un carro di buoi'. Il detto di Demostene, traslitterato dai secoli, è giunto sino a noi a testimonianza del naturale amore dell'Uomo verso filosofia.
Ma dove iniziare a studiarla? I Greci sono i primi filosofi? O hanno ragione coloro che ritengono le regioni dell'Estremo Oriente la culla della filosofia?
11/08/2001 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Lettera Aperta a Nanni Moretti
Caro Nanni Moretti,
tu che vai in piazza e ti incazzi tanto, prova a rispondere a questa domanda: se di cognome fai Nanni Moretti, qual è il tuo nome?
Non è che Moretti è il soprannome che ti ha dato il barista sotto casa tua? Per esempio io che mi compro due scatole di pelati al giorno mi chiamano tutti Cirio. Ma insomma, per me puoi anche chiamarti Nanni Buitoni, ma il punto veramente importante è un altro: a te chi ti ha votato?
02/08/2007 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
La pista cifrata
Unite i puntini da 1 a 39...
03/08/2007 - Altri articoli dello stesso autore Anonimo
Cosa apparirà?
Annerite gli spazi contrassegnati dai puntini...
Questo sito viene aggiornato in base alla disponibilità degli autori (e all'esito della loro continua lotta contro la propria pigrizia); non è in alcun modo un periodico né un prodotto editoriale. Termini quali "redazione" o "articoli" sono da intendersi in modo del tutto scherzoso e autoironico, così come l'espressione "periodico per l'uomo mediocre" con cui talvolta viene definito il sito stesso. I commenti sono di responsabilità dei rispettivi autori.

Dove non specificato altrimenti, i testi di questo sito sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons Ciò, in estrema sintesi, significa che potete utilizzare liberamente i contenuti di questo sito a fini non commerciali. Ogni contenuto estraneo al dominio de "Il Superficiale" non è soggetto alla licenza sopra citata ed appartiene al rispettivo autore. Email: ilsuperficiale@ilsuperficiale.it
Indice del NumeroIndice del Numero

Lo zombie della porta accanto
Clicca sulla locandina per vederla ingrandita


Rassegna stampa: quello che avreste potuto leggere sul Superficiale e invece è successo davvero
Aggiornata all'11 ottobre 2011



Twitter Updates

    follow me on Twitter






    È necessario Adobe Flash Player per visualizzare questo contenuto